31 lug 2011

ORA NELLA LISTA DI PROSCRIZIONE DELLA SINISTRA

ORA NELLA LISTA DI PROSCRIZIONE DELLA SINISTRA  Ferruccio Sansa giornalista del " il Fatto Quotidiano" ed Ernesto Galli della Loggia del "Corriere Della Sera"

per gli articoli sui rispettivi giornali "Chi tocca la sinistra muore" e "La pozzanghera del malaffare" che vi invito a leggere con molta attenzione (link a margine).
Finalmente si sente qualche voce dissonate ed inquinante tendente a sputtanare le Sinistre-false- moraliste che, se toccate, non  usano sistemi tanto moralistici e democratici.
Chi tenta o fa scoprire gli altarini poco leciti e/o poco etici dei Sinistrosi, e soprattutto i loro  sistemi pervasivi di trarre vantaggio a spese di "Pantalone", come minimo gli si dà l' ostracismo.
Ormai non sono più "gli intoccabili" come è stato in passato, al tempo di "Mani Pulite" quando fatta strage della DC e del PSI, i Grandi Giustizialisti (Di Pietro) si fermarono sulla soglia di "Botteghe Oscure" e.... chissà mai perchè..
Vabbè poi è storia che Di Pietro venne candidato con la Sinistra.
Avevano le Mani Pulite con le COOP ROSSE per caso ?
Ma altri tempi ed altri personaggi della carta stampata che pare si stia svegliando per promuovere la VERITA' al Popolo Italiano.
Oggi sono tempi duri anche anche per la sinistra che non solo viene sputtanata dai giornalisti di Destra come Franco Bechis che nell' editoriale,  I Metodi dei Democratici: Soldi, Minacce e Paura .......A Sinistra un solo obiettivo: Rastrellare finanziamenti per il proprio partito da tutti i lottizzati ed ecco come:  gli appalti Enac che prevedevano una quota in nero per finanziare un partito politico o le sue fondazioni. L’imprenditore Pio Piccini che racconta ai magistrati che su ogni affare da lui conquistato doveva corrispondere una intermediazione del 5,5% da dividere in parti uguali fra Morichini, il Pd e la Fondazione italiani europei ed è anche vero che la a magistratura dovrà verificare fino in fondo gli indizi di questo sistema che emergono a macchia di leopardo in tutta Italia, a Roma come a Sesto San Giovanni, in Abruzzo come in Sicilia.
Ma lo sputtanamento che più sputtanamento non si può viene dall' editorialista di Sinistra Ferruccio Sansa che dice addirittura :"Chi tocca la sinistra muore.
Consolante leggere che degli  importanti  giornalisti, nella propria Città, vengono messi alla gogna e al bando in modo subdolo ed abominevole(mi ci sono ravvisata nel mio piccolo) per essere rilevatori-denunciatori delle manchevolezze  se non proprio  illegali ma di dubbia eticità politica.
La Casta, soprattutto quella Sinistrosa, per mettere a tacere, l' incomodo editorialista  usa i sistemi non diretti e duri ma altri sistemi e lo dico con le parole di Sansa:
"il l centrodestra è più duro, diretto, usa nei confronti dei giornalisti una logica proprietaria. Un certo centrosinistra no, non ti schiaccia direttamente, preferisce la calunnia, l’insulto, la telefonata a direttori ed editori.
Con un’aggravante: l’arroganza del centrodestra, seppur più violenta, non pretende di essere “giusta”, ha lo scopo manifesto di metterti a tacere. Il centrosinistra è diverso: si sente investito di una missione, chi osa metterlo in discussione è “disonesto”, “in mala fede”, “vendicativo”, “scorretto”. Tutte accuse che mi sono state rivolte, sempre in forma anonima e senza lo straccio di una prova.
Allora amici.... leggete i due sottostanti  link dove in modo dettagliato si raccontano episodi non poco gradevoli per il Partito  di Bersani che, avoglia a cambiare nome, se non si cambiano le teste che partoriscono simili nefandezze.
Faccia meno la vittima l' On.le Bersani, nessuna macchina del fango,...quello che i Giornalisti hanno fatto e fanno per la Destra...ora ...pare...che lo stiano facendo per la Sinistra..ERA ORA!!!!!!!!!!!!!

FLI METTE I PALETTI ALLA LEGA

FLI  METTE I PALETTI ALLA LEGA e deposita alla Camera la proposta di Legge Costituzionale che modifica l' art. 114 : 
 
A ...‘Roma e’ la capitale della Repubblica’.. aggiungono : ‘sede del Parlamento, del presidente della Repubblica, della Corte Costituzionale, del Governo e dei Ministri’.
Primi firmatari Carmelo Briguglio, Luigi Muro, Benedetto Della Vedova e Italo Bocchino.
Questo, tanto per schiarire le idee un pò confuse di Bossi, Calderoli e tutta la masnada leghista-separatista.
Quella Pantomima di Monza, per i gonfiati leghisti, era un primo passo verso il "Separatismo".....ma l' Italia è UNA, LIBERA, DEMOCRATICA e l'anarchia non abita in ITALIA, come non  tange agli Italiani l' ARROGANZA GOVERNATIVA LEGHISTA.
Il Presidente Napolitano aveva messo nero su bianco le sue perplessità in merito al millantato decentramento ministeriale a Monza e chiesto chiarimenti al Capo del Governo, Silvio Berlusconi che non sa che pesci prendere.....tra i due fuochi.......
Comunque, a Berlusconi,  la patata bollente gliela sta togliendo dalle mani l' ex compagno di viaggio, Gianfranco Fini, i cui On.li sopra citati, a scanso di equivoci, colmano, con la suddetta proposta di Legge Costituzionale, la carenza dell' art. 114 che individua la sede di tutti gli organi costituzionali a ROMA.

30 lug 2011

SCUOLE VENDUTE ?

 SCUOLE VENDUTE ? Qual'  è stato l' esito delle aste del giorno 28 luglio u.s.,.... ancora nulla  sul sito "farlocco" del Comue di Roccasecca-Albo Pretorio-solo pubblicazioni matrimoni ed incarichi a legali di fiducia della Giunta.....

no, anzi, ATTENZIONE:  una novità di non poco conto  le delibere, N.ri. 118 e 119 del 27.07,  le contengono ....  La G. C. demanda  l'affidamento degli incarichi legali al Direttore Amministrativo competente.
Contariamente alle altre delibere, quindi, non è il Sindaco Giorgio o la Giunta a fare i nomi degli avvocati, bensì il Direttore Amm.vo.
E chi è di grazia?..... Il comune di Roccasecca ha l' elenco dei legali di fiducia o come al solito si pesca tra i parenti, amici e/o simpatizzanti lista Progettiamo il Futuro con capolista, ora Sindaco, Giovanni Giorgio?
Trasparenza e Legalità, reclamano i cittadini e, a tale proposito l' Arch. Delli Colli, Resp. del VI settore che ha indetto le Pubbliche Aste degli immobili comunali, a mezzo offerta segreta , busta chiusa e sigillata:

    -ex scuola località Panniglia - prezzo di stima: 100.693,16 euro
    - ex scuola località Scolpeto - Melfi; - prezzo di stima: 57.411,05 euro
    - ex scuola località Campo del Medico; - prezzo di stima: 71.829,08 euro
    - ex scuola località Torretta; - prezzo di stima: 71.299,3

ci deve illustrare sul Sito Ufficiale ON-LINE del Comune se le Aste sono andate a buon fine, a chi sono state aggiudicate e quanto è entrato nella casse comunale e cosa più importante cosa si intende fare con quelle ENTRATE-
Questo presunto ricavato basterà a pagare tutti i PIGNORAMENTI-I SOLLECITI DI PAGAMENTO DI DITTE E QUALCHE ALTRO DEBITO URGENTE SUB IUDICE?
Comunque, ripeto, perchè "repetita iuvant" una civica amministrazione che si spossezza del patrimonio immobiliare scolastico, non avendo avuto o saputo  ricovertilo  in diversi  luoghi di cultura, museali, associativi per stimolare la creatività dei giovani o metterlo a reddito in altri modi, mostra tutta la propria incapacità ed attitudine   al Governo e alla Gestione della Cosa Pubblica.

29 lug 2011

LE FERRARI VOLANO

LE FARRARI VOLANO

A SPESE DEGLI ITALIANI, DAL SALONE DI GINEVRA ALLE DOLOMITI




PARLAMENTO INQUINATO

IL PARLAMENTO INQUINATO PERCHE' I PERSONAGGI SONO NOMINATI DAI CAPI DI TUTTI I PARTITI CON LOGICHE DI PARENTELA E/O CLIENTELA AFFARISTICA  ...ERGO....
ripristiniamo il voto di scelta democratica ed abbandoniamo  quell'obbobrio di "PORCELLUM".
Il riscatto del Governo Berlusconi potrebbe ripartire da qui, lanciare agli avversari questa sfida ed allora continuare e fino al termine naturale del 2013  senza infamia e con un pò di lode, forse.
Riscrivere la legge elettorale, che pare stia diventando, esigenza di tutto l' arco Costituzionale, per non parlare di NOI POVERI MORTALI.
Tutti, deputati e senatori,  ne parlano in TV e sui Giornali, ho sentito anche Alemanno (PDL), Fini (FLI), Casini ( UDC), Rutelli (Api) e Bossi (Lega Nord) e allora cosa si aspetta, ad uscire dallo stad-by governativo e chiamare all' adunata Maggioranza e Opposizione per ripristinare quello che è stato scippato agli elettori italiani, il diritto di scegliere i propri rappresentanti ?
Da ieri il PDL è nelle mani di un Segretario, giovane ed in gamba, Angelino Alfano che dovrebbe rivoluzionare il Partito Padronale... nel Partito degli Onesti...aprire al Terzo Polo (UDC-FLI-API-MPA).
Ma si da il caso che anche il PD, partito di Bersani apre al TERZO POLO...e allora visto che tutti volete APRIRE... gli Italiani, in sofferenza, reclamano a gran voce uno scatto d' orgoglio.....VIA I NOMINATI DELLE LISTE BLOCCATE RIPRISTINIAMO LA PREFERNZA CON LA MODIFICA DELLA LEGGE "PORCELLUM" DI CALDEROLI.
Intanto la Cancelleria della Corte Suprema di Cassazione si sta intasando di dichiarazioni di Cittadini di voler promuovere richiesta di Referdum Popolare, previsto dall' art. 76 della Costituzione, per abrogare  la legge 21 dicembre 2005, n. 270, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 303 del 30 dicembre 2005, supplemento ordinario n. 213, recante "modifiche alle norme per l'elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica".
E siccome i Comitati Referdari sono proprio tanti, vuol dire che la modifica della "Legge Porcellum" è una priorità assoluta per gli Italiani  che VOI TUTTI PARLAMENTARI DI DESTRA, DI SINISTRA, DI CENTRO non potete sottovalutare e prendere sottogamba.. ne va della vostra sopravvivenza.
Se poi Vi piace continuare con questo andazzo di spregio alla VOX POPULI allora preparatevi CARI NOMINATI,  il POPOLO I DARA' UNA LEZIONE CHE RICORDETE PER SEMPRE ......

"MANIATA DI FETIENTI"

 MANIATA DI FETIENTI DI DESTRA- DI SINISTRA- DI CENTRO O CAMBIANO "CAPA" O CI SARA' LA RIVOLUZIONE.....NON SE NE RENDONO CONTO ? GLI ITALIANI "POPOLO BUE" AL LIMITE DELLA SOPPORTAZIONE

Lo Stato (governo, parlamento, istituzionia a tutti i livelli compresa la magistratura) è  percepito, dagli italiani, come una Entità Statica  "OCCUPATA'"  da una moltitudine di personaggi che si trovano lì solo " per grazia ricevuta"  che   NULLA VALGONO e NULLA PARTORISCONO se non arroganza e presunzione.
Eppure brave persone ed onesti lavoratori ci saranno pure tra loro, anzi sicuramete ci sono, ma la mela marcia  ha infettato quasi tutte le mele buone, da dare connotati di generalizzato marciume.
Vuoi a destra, vuoi a sinistra, vuoi al centro non passa giorno che non vi sia qualche, inquisito, concusso, arrestato.
In questi ultimi giorni, poi, la schiera sembra si sia infittita: Alfonso Papa,  (PDL)-Alberto Tedesco (PD), Marco Milanesi con Tremonti(PDL), Filippo Penati con Bersani e l' apparto faraonico del PD che si inventa un nuovo sistema di finanziamento al PD (mazzette imprenditoriali),i l coordinatore dell’Abruzzo del partito di Tabacci e Rutelli (API).
Ma l' improntitudine della Casta, Politica Italiana,  sta raggiungendo dei livelli, a dir poco inaccettabili dai comuni ed umili italiani, che sono stanchi di subire questo Sistema Politico, basato sul malaffare, sulla clientela, sull' arricchimento facile alle spalle di UNA NAZIONE di ONESTI LAVORATORI che, in questo momento di crisi economica, stringono la cinghia, non vanno in "ferie", mentre Lor Signori vanno in Vacanza con Luxury Yacht alla facciaccia nostra.
Allora, quei pochi che si salvano perchè non ci danno una testimonianza di essere diversi da "malfattori".
Questo si aspettano gli Italiani, che  i  politici Onesti battano un colpo ......Noi vogliamo ricrederci ma ci aspettiamo un segnale forte.
L' Italia langue, l' Italia muore ma state tranquilli "politici" che se non cambiate Sistema e soprattutto "CAPA" il POPOLO BUE VENDERA' CARA LA PROPRIA PELLE PER UN' ITALIA PULITA-ONESTA-LIBERALE -DEMOCRATICA.

27 lug 2011

E DOPO ANGELINO ALFANO

 E DOPO ANGELINO ALFANO chi verrà nominato Guardasigilli ?- Il più  quotato al Borsino Berlusconi,  sembra sia Francesco Nitto Palma,  già stato sostituto alla Procura di Roma e sottosegretario al Ministero dell' Interno -e  se così fosse, l' Italia ancora, nelle fauci della straniera stampa ( Guardian, Times,  L' indipendent .....ecc. ecc.)

Fra qualche ora,  alle ore 17 il Premier, Silvio Berlusconi, salirà al Colle per sottoporre al Copo dello Stato, Giorgio Napolitano, il nome del sostituto di Angelino  Alfano, che prenderà, a tempo pieno, le redini del PDL.
Si sconosce il nome del Papabile Guardiasigilli, ma si fa sempre più inistente il nome di  Nitto Francesco Palma che molti definiscono  un “soldato fedele che non si è mai tirato indietro”
.
Quindi, accantonati i nomi di Brunetta, La Russa, Gelmini, ecco l' uomo giusto al posto giusto,  un ex magistrato e, quindi "tecnico" specializzato in materia di giustizia,   Nitto Francesco Palma.
Nulla da ridire sulla professionalità acclarata, nulla da ridire sulla integrità della persona-magistrato, ma si dà il caso che sia stato sempre pappa e cicca con il non limpido Previti, legale di fiducia del Cavaliere e ministro della difesa, condannato nel processo sul lodo Mondadori con interdizione perpetua dai pubblici uffici.
E' sempre lo stesso Magistrato che nei dieci anni di attività parlamentare ha imparato ad odiare gli ex colleghi magistrati per far piacere al Cavaliere  e, sempre seduto al suo posto, ha  votato il  lodo Alfano, processo breve e legittimo impedimento; mai una dichiarazione contraria al Cavaliere; appoggio convinto a ogni legge ad personam, dalla «salva-ladri» alla ex Cirielli.
Per non parlare di un suo tentaivo di reintrodurre l'immunità parlamentare, scatenando un putiferio di polemica.
Insomma i nostri giornalisti stranieri, sicuramente andranno a scavare nelle oscurità (?) del probabile Guardiasigilli, Nitto Palma, a cominciare dalle sue origini calabresi, ci azzupperanno e generalizzeranno sugli Italiani che sono governati da un Premier amorale, che propone a Capo del dicastero della Giustizia, un "Giudice ad Personam.
Napolitano...... salvaci tu.......

OGGI 27 LUGLIO 2011 ORE 17.30

COME VOLEVASI DIMOSTRARE......
E' PROPRIO LUI  CHE BERLUSCONI HA INDICATO E NAPOLITANO HA RATIFICATO
E' Francesco Nitto Palma il nuovo ministro della Giustizia. Il presidente Giorgio Napolitano, dopo una mezz'ora di colloquio con il premier Berlusconi, ha firmato il decreto per l'avvicendamento alla guida del ministero di via Arenula. Nella stessa occasione è stata nominata Anna Maria Bernini nuovo ministro delle Politiche comunitarie.....W L' ITALIA

26 lug 2011

L' INDIPENDENT INGLESE

L' INDIPENDENT  INGLESE-MACCHINA DEL FANGO ESTIVA CONTRO L' ITALIA E CONTRO GLI ITALIANI-

Puntuale come un oroglogio svizzero, Peter Popham, nell' editoriale del lunedì del giornale "L'Indipendent" della  Terra di Sua Maestà, La Regina Elisabetta, sputa una sequela di luoghi comuni sugli italiani, con il miserevole scopo di frenare il turismo dei suoi compatrioti verso le spiagge, i monti e soprattutto le colline Senesi, Toscane ed Umbre.
Forse non digerisce l' idea che gli Inglesi, a cominciare dal principe Carlo, adorano l' Italia, hanno case in Italia dove trascorrere le vacanze o viverci e dove fare affari lucrosi e con certe illazioni vorrebbe drenare l' appeal del Bel Paese che è bel lungi dall' essere identificato con l' appeal di Berlusconi e dei Politici Corrotti Italiani che lasciano il tempo che trovano....è tutta un'altra cosa.
Non usa mezzi termini il valoroso giornalista dell' Indipendent : Inglesi attenti, non fatevi ingannare dall' ipocrita simpatia degli italiani -Gli Italiani sono furbi ed amorali.
Premesso che agli inglesi piace tanto l' Italia per l' arte,  l'aria salubre, il sole, il mare, il buon cibo ed il buon vino, tant' è che sono proprietari di tantissime  case, ville, villette in cui vengono a trascorrere le vacanze e/o le danno in fitto per le vacanze dei connazionali e non e quando arrivano le prime volte trovano sempre  un' accoglienza gentile e naturale condita di spontanea simpatia  tanto da restarne affascinati.
La simpatia, caro giornalista dell' indipendent, è un sentimento spontaneo del Popolo Italiano, non è ipocrisia, abbiamo il cuore in mano, aperto alle condivisioni delle sofferenze altrui, così come delle gioie.
Colpisce ed indigna l' editorale pieno di luoghi comuni e fango che ci descrive come affabulatori ipocriti  che usano la piaggeria per  penetrare l'anima dei "burberi e severi inglesi";  che addirittura siamo razisti perchè non si vedono  negli uffici pubblici e tra i tassisti persone di colore.....
Quante generalizzazioni, quante punzecchiature che Noi Italiani Veri non meritiamo e tutto per responsabilità dei Nostri Governanti a cominciare dal Premier, Silvio Berlusconi, con l' allegra compagnia,  e a seguire da quei Parlamentari Nominati che inciuciano, intrigano, rubano e chi più ne ha più ne metta.
Noi Italiani Veri -Normali- non accettiamo gli sberleffi nè dell' Indipendent, nè del Guardian e nè di tutti gli altri giornali d' Oltremanica.
Siamo un Popolo serio che sta attraversando questa crisi economica, piovuta dall' America, con dignità, con spirito di sacrificio ed abnegazione non ci abbattiamo davanti alle catastrofi, ma troviamo sempre il modo e la maniera di risollevarci.
Un sorriso sincero non lo neghiamo a nessuno, come un aiuto sincero non lo neghiamo a nessuno senza furbizia e senza amoralità Mister Popham.
Amici Inglesi, sappiamo che le chiacchiere di mister Popham da un orecchio vi entrano e dall' altro escono, perchè anche quest' anno, come sempre, sarete ospiti graditi e numerosi del Bel Paese ....il Paese del Sole, il Paese del Mare, il Paese dell' Arte, il Paese della Buona Cucina, il Pese del Cuore  ......IL PAESE DELLA SIMPATIA. Leggi l'articolo sull'independent 

25 lug 2011

Mutor & Caplet’

FESTA PD IN PIAZZA ........MOLTO HARD  A  CAMPIANO ( Frazione alle porte di Ravenna) ......ALTRO CHE BUNGA-BUNGA

Gli organizzatori della festa del Partito Democratico, per animare la piazza e fare audience, avevano inserito nel programma l' evento del motoraduno, Mutor & Caplet’ (motori e cappelletti) nel cui ambito, per la gioia dei maschietti, uno spogliarello di Jessica.
Le femministe di ," se non ora quando", avevano posto il niet agli organizzatori, in quanto lo spogliarello rappresentva una grave offesa alla dignità  delle "donne".
Questo appello, non solo è stato disatteso, ma durante l' esibizione della Jessica ha fatto la sua apparizione Davide Fabbri, meglio conosciuto come "il Vikingo",  promotore di corsi di seduzione a Milano Marittima e protagonista di una fugace apparizione all’ ‘Isola dei famosi’ su Raidue. Una sorta di par condicio dello spogliarello tra i sessi.
Il Vikingo si è esibito in una performace molto, molto hard, dicono.,.....ha afferrato una signorina del pubblico e con ella si è esibito in uno spogliarello spinto in orizzontale (dicono i giornali locali).
Come cambiano i tempi!!!!!!!!!!! anche i Komunisti si adeguano, alla faccia di " Se non ora quando" ...
Quanta ipocrisia questi intellettualoidi di Sinistra che ne hanno dette peste e corna delle "olgettine" e del bunga bunga e poi non censurano queste manifestazioni pubbliche non solo poco "culturali" ma oscene, volgari oltre ogni dire.
Ma è notorio ormai che  la questione MORALE è solo per gli ALTRI INDEGNI......e già  il PD è il Partito dei due pesi e delle due misure.
Comunque "Mutor & Caplet’" è stato un successone con gli spogliarelli hard di  Jessica e il Vikingo  alla faccia di "se non ora quando", con le quali faranno sicuramente pace.

24 lug 2011

IL TERZO POLO ( UDC, FLI, MPA, API)

IL TERZO POLO ( UDC, FLI, MPA, API) NUOVO FARO E MOTORE TRAINANTE PER CAMBIARE  L' ITALIA 
Questo i buoni propositi espressi dai Leader Pier Ferdinando Casini, Gianfranco Fini, Raffele Lombardo e Francesco Rutelli, alla Convention Nazionale di Roma di venerdì 22 luglio u.s alla vasta platea di partecipanti di tutti e 4 i Partiti.
Ma come intendano portare avanti il discorso unitario, pare non se ne sia parlato  (se confederazione di Partiti oppure Partito Unico) come pare non sia stato fatto cenno a chi ricoprirà il ruolo di Leader.
Forse siamo agli albori dell' unificazione dei 4 e Roma ...solo prove ...evero e,  chi si aspettava una specie di Partito del Predellino, è rimasto deluso......ma non ci sono "Berlusconi" tra i 4 quindi bisogna ancora aspettare ...e se son rose fioriranno.
Nelle more  della costituzione della CASA UNICA DEI MODERATI, ognuno fa a modo proprio ? Questa è un' altra domanda.
E' vero che ci sono i gruppi unici a Camera e Senato.....ma l' UDC-FLI-MPA-API ancora fanno i congressi separati, i tesseramenti separati....la Politica separata e siamo in piena  crisi di sistema.
Se tra Berlusconi e Bossi si è aperta una crepa insanabile, se la Lega non  riconosce  più Bossi " Capo Popolo", bensi Maroni, se pure  la Moratti, è disagiata nel PDL e ne dice peste e corna del PDL e della Manovra tutta tagli di Tremonti che mostra ETICA ZERO del PD,tantè che sta pensando di lasciare.
Allora che cosa state a cincischià Casini, Fini, Rutelli, Lombardo?
Se, come dite, siete l' alternativa credibile per Cambiare il Paese; che avete unito le vostre storie di radici diverse in un' unica Storia Nuova; che vi rivolgete   a  tutti gli italiani che hanno a cuore certi valori, come la difesa delle istituzioni, l'amore per il proprio paese, il lavoro, i giovani, e anche la solidarietà ?
Quelli che credono in un TERZO POLO di NUOVA ED INNOVATIVA POLITICA e se vi siete esposti all' Auditorium per cambiare insieme l' Italia....PERCHE' ALLORA NON MARCIATE INSIEME  IN TUTTI I LUOGHI ED IN TUTTE LE ISTITUZIONI?
SE VOLETE IL SOSTEGNO DELLA BASE CARI CASINI-RUTELLI-FINI-LOMBARDO CERCATE DI ESSERE PIU' CHIARI ED ONESTI CON VOI STESSI, TRA VOI STESSI, CON L' ITALIA.

23 lug 2011

3 UFFICIETTI A MONZA

3 UFFICIETTI  A MONZA INAUGURATI DA CALDEROLI E BOSSI  PER GETTARE FUMO  NEGLI OCCHI ALL' ELETTORATO LEGHISTA IN ODORE DI SEPARATISMO MARONIANO

 Alla  Villa Reale di Monza Bossi, Calderoli Tremonti, Brambilla, inaugurano tre piccoli "front office" che pomposamente chiamano sedi distaccate dei dicasteri dell'Economia, Semplificazione Normativa e Riforme, cui si desiderano  aggiungere Tesoro e Turismo.
Inizio di decentramento? ma manco per idea .....solo operazione di facciata, anche se Bossi così si esprime:
“Abbiamo iniziato il decentramento, abbiamo dovuto iniziare”,  precisando che “allo Stato non costa niente, abbiamo pagato noi le scrivanie”.
Hanno messo la bandiere europea, la bandiera italiana e quella padana come le foto di Napolitano, Bossi e Gesù appese ai muri e Alberto da Giussano sulle scrivanie di Bossi e Calderoli, insomma bella propaganda per ricongiungersi con l' elettorato Padano.
Ma servirà questa operazione di ufficietti di rappresentanza senza alcuna funzione operativa a rinvigorire Bossi &Compari ?
"La Lombardia  e' da sempre la prima regione d'Italia senza bisogno di trapiantare sul suo territorio pezzi di burocrazia, ma grazie alla forza del suo tessuto sociale, delle sue piccole e medie imprese, del suo terzo settore, dei suoi enti locali virtuosi. Sono queste realta' che chiedono alla politica risposte serie e non inutili perdite di tempo"., cosi' dicono i parlamentari del Pdl Carlo Fidanza e Paola Frassinetti.
E perchè mai, allora, Tremonti e Brambilla colleghi pidiellini si sono prestati a questa buffonata ? Per fare un dispetto a Roma Capitale? ad Alemanno (PDL)
Che così sfoga la sua ira: ''Quello che e' avvenuto oggi a Monza rimane inaccettabile da tutti i punti di vista. E' l'esatto contrario dello spirito autentico del federalismo che affida in modo esclusivo alle Regioni e agli Enti Locali il compito di fare da tramite tra il territorio e i Ministeri centrali, salvo gli uffici coordinati dalle Prefetture attraverso gli Uffici Territoriali di Governo''.
Insomma Bossi-Calderoli, con gli ufficietti Monzesi, solo confusione, sprechi e burocrazia inutile per aumentare la crepa che si è aperta nella Lega, la crepa che si è aperta con Berlusconi  e con tutto il PDL e con il SUD sempre più POVERO ED ABBANDONATO tanto che il Movimento "Noi Sud" infuriati anche loro: Ora anche qui i ministeri.......Berlusconi come la mettiamo ?
UFFICIETTI ANCHE AL SUD ...MA NON SERVONO INFRASTRUTTURE E LAVORO AL SUD?
Qui si perdono di vista i veri problemi.......forse è una strategia Leghista

NEGATO UN TETTO A LUISA ED AL SUO BIMBO

NEGATO UN TETTO  A LUISA ED AL SUO BIMBO -Una storia raccapricciante, di inumana sordità ed indifferenza delle Istituzioni Roccaseccane, letta  su "Ciociaria Oggi" di venerdì 22.07.
 Sono poveri e senza fissa dimora Luisa ed il suo bimbetto di pochi anni; eppure fino a qualche tempo fa erano riusciti ad avere un tetto fisso dove trascorrere la notte (la stanza di una fabbrica)
Non era il massimo, ma sempre meglio della strada, soprattutto per il figlioletto.
Dopodichè, problemi sorti nella struttura produttiva l' hanno stata costretta  a sloggiare, iniziando così un travaglio esistenziale di immane portata.
Trovare notte dopo notte un tetto accogliente per riposare e proteggersi e proteggere il piccolo di 3 anni.
Le domande fatte per un alloggio popolare, pare siano state respinte dall' apposita commissione, i servizi sociali latitano ed ora la pratica la sta seguendo il sindacalista Sicet-Cisl, Alessandro Di Traglia che il prossimo 27 luglio incontrerà il Sindaco di Roccasecca, Giovanni Giorgio per avere delle risposte precise sulla sistemazione definitiva della Sig.ra Luisa e del suo bimbo, in quanto compito dell' istituzione garantire un tetto alle persone indigenti e soprattutto se trattasi di minori.
Ma il Sindaco Giorgio vende gli immobili impipandosi delle indigenze della popolazione di Roccasecca, infatti il giorno 28 Luglio ci saranno le VERGOGNOSE ASTE CASH :
- ex scuola località Panniglia - prezzo di stima: 100.693,16 euro
- ex scuola località Scolpeto - Melfi; - prezzo di stima: 57.411,05 euro
- ex scuola località Campo del Medico; - prezzo di stima: 71.829,08 euro
- ex scuola località Torretta; - prezzo di stima: 71.299,3
Una domando sorge spontanea: IN  UNA DI QUESTE SCUOLE NON POTEVA ESSERE OSPITATA LUISA ED IL SUO BIMBO FINO AL MOMENTO CHE NON SI FOSSE RESO LIBERO UN ALLOGGIO POPOLARE ATER ?

22 lug 2011

IL PROF. FRANCO CESAREO,

IL PROF. FRANCO CESAREO, illustre figlio della Città Martire, merita una intitolazione di una Strada o Piazza come l' hanno meritata i Giudici  Falcone e Borselllino e come si preannuncia, su impulso di Igor Fonte,  merita  Peppino Impastato.
 Cassino
E' forse arrivato il momento per l' Associazione U.M.S. di Cassino, di cui il prof. Franco Cesareo fu Presidente, di veder coronato il sogno che da anni perseguono: L' intitolazione di una Strada o di una Piazza all' amministratore   Democristano faro illuminante di saggezza, onestà , impegno sociale.
Confidano nella sensibilità, correttezza, equanimità del neo Sindaco, Avv. Giuseppe Golini Petrercone, nel riproporre l' istanza e la promessa mai mantenuta dai suoi predecessori, la prima fatta nel 2007 e riproposta nel gennaio 2010.
Ora come la Piazza Falcone-Borsellino della Villa Comunale, deve essere, per i giovani, un ricordo permanete di un modello di vita esemplare, fino all' estremo sacrificio per una giusta causa( contrastare la mafia)  così auspicano che ci sia una Piazza o una Strada intitolata ad un Politico Cassinate Puro, Onesto, Servitore.
Tanto premesso, invio l' ultima richiesta dell' Associazione UMS-Sez. di Cassino, al Sig. Sindaco di Cassino, Avv.Giuseppe Golini Petrarcone e al Presidente del Consiglio Comunale, Dott. Marino Fardelli per un giusto riconoscimento Franco Cesareo meritevole di essere ricordato,  come lo hanno meritato Falcone e Borsellino e come lo merita Peppino Impastato.
Grazie


Egr. Sindaco,
La Sottosezione U.N.M.S. di Cassino, con la presente, si pregia di rammentarLe che nel lontano 14 ottobre 2007 si tenne, presso l' Hotel Rocca di Cassino un Convegno della nostra Associazione sul tema: " Come e perchè valorizzare il sacrificio dei Servitori dello Stato - Testamento spirituale del prof. Franco Cesareo, già nostro  Presidente ".
In quella occasione, alla presenza di autorità politiche, militari, civili e religiose ed i rappresentanti autorevoli del Comune, il dott. Umberto Rocca, Generale di Divisione dei Carabinieri nonchè medaglia d' oro al valor militare e Vice Presidente Nazionale U.N.M.S., nel suo encomiabile intervento, portò all'attenzione della platea la Vita e le Opere dell' illustre Cassinate, Prof. Franco Cesareo, elogiando, il politico impegnato nell'Amministrazione (pluri-assessore eVice Sindaco)  della cittadina con altruismo, serietà, generosità  e la Persona socialmente apprezzata e seguita nelle sue molteplici attività di cui si rese promotore.
L' eloquio del generale raggiunse un'acme di "pathos", allorquando rivolse agli amministratori presenti la richiesta di dedicare  un' opera pubblica  al compianto concittadino, Prof. Franco Cesareo.
Gli Amministratori dell'epoca si dichiararono ben contenti di poter onorare  il Prof. Cesareo, Pres. UNMS e di dotare la toponomastica di Cassino dell' illustre suo nome, anzi aggiunsero di formalizzare la richiesta che loro ne avrebbero seguito l' iter burocratico.
Ma a tale richiesta ( di cui si allega copia), peraltro sottoscritta dai presidenti UNMS di Roma, Frosinone, Latina, Viterbo, Rieti, il Comune di Cassino non ha mai dato seguito.
Poichè sembra oltremodo ingeneroso non aver mantenuto la parola data, ci rivolgiamo a Lei per avere una risposta che speriamo sia premiante per l' UMS di Cassino, cui fa piacere  constatare che Lei, Sindaco Scittarelli, porge attenzione e riconoscimento ai valori  ed ai figli migliori di Cassino come il Prof. Franco Cesareo.
In attesa di un sollecito riscontro auguriamo Buon Natale ed un Felice Anno Nuovo

                             Il Comitato UNMS Sez. di Cassino

LA POLVERINI EMULA DI BRAMBILLA

LA POLVERINI EMULA DI BRAMBILLA E VOLA, AL "CUORE PICCANTE" DI RIETI, CON ELICOTTERO DELLA PROTEZIONE CIVILE 
Come la  "la rossa", "scosciata" ministra pidiellina, Maria Vittoria Brambilla, che usa spesso e volentieri, anche per brevi viaggi " IL VOLO ", così la Governatrice Laziale, ex Segretaria UGL, Renata Polverini, per coprire una manciatina di km (60)-Roma-Rieti prende un mezzo che certo economico non è.....  L' ELICOTTERO DELLA PROTEZIONE CIVILE.
Sicuramente vuole evitare gli ingorghi del Raccordo Anulare e delle strade che collegano la capitale (Roma) alla città principale della provincia reatina (Rieti) ma vista la poca distanza un sacrificio temporale lo poteva fare pure Lei no?
E' un insulto vero e proprio, una spudorata dimostrazione del "Potere" della Casta;  mentre impazza la crisi, mentre diventiamo sempre più poveri, mentre ci perseguitano con una finanziaria lacrime e sangue, vera e propria macelleria sociale con l' imposizione, tra l' altro, di tiket sanitari che la Governatrice Laziale ha messo subito a regime, così come i 25 euro dei codici bianchi ecc.ecc., cosa fa la nostra Governatrice? Per recarsi alla fiera del peperoncino piccante a Rieti, si serve dell' elicottero del Protezione Civile  che costa più di 15 mila euro....cosa vuoi che siano ? piccioli...tanto paga sempre Pantalone.  E dire che, proprio in mattinata, la Polverini aveva presieduto  un vertice di maggioranza sui costi della politica, per contenere gli sprechi del consiglio regionale del Lazio, tra i più costosi d’Italia ed in quella sede aveva chiesto con tenacia tagli ai privilegi spropositati, ai trattamenti speciali e ai soldi spesi male.
Come minimo incongruente l' atteggiamento della Polverini:  mattina virtuoso-morigerato pomeriggio sperperone spendaccione, non certo virtuoso BRAMBILLA ......POLVERINI....AVANTI........CHI SARA' IL PROSSIMO A VOLARE  CON I SOLDI DI PANTALONE ? 
clicca qui e leggi la Brambilla vola

21 lug 2011

L' ARCH. ANTONIO ABBATE

L' ARCH. ANTONIO ABBATE - LA FORZA DELLE IDEE E LA CAPACITA' DI METTERLE IN PRATICA CON IMPEGNO (AMORE) PER IL TERRITORIO LAZIALE E SOPRATTUTTO PER IL SUO PAESE NATIO, ROCCASECCA-CHECCHE' NE DICA "CITTA' FUTURA",
che, invece di chiedersi cosa stia facendo e quali contributi concreti stia dando alla causa di risollevare Roccasecca dal  degrado socio-economico-culturale  la sua Consigliera Regionale, A.M. Tedeschi, pizzica con basse insinuazioni l' assessore alla cultura provinciale, Antonio Abbate, che, nel ruolo,  proprio l' altro giorno ha sponsorizzato una serata di grande appeal culturale al Borgo di Caprile-La Fisarmonica del Maestro Ingiosi- che ha richiamato nel piccolo borgo di Roccasecca tantissimi appassionati letteralmente rapiti dalle capacità artistiche del fisarmonicista ; come tantissimi sono i visitatori alla Provincia per Mostra dei Costumi Medioevali dell' Associazione Di Murro del Castello.
"La Città Futura", da Lista Civica, ora sembrerebbe mostrare la vera natura Dipietrista, di colpire con falsità gli avversari politici,  come quell' insinuare nel Popopo di Roccasecca che Abbate non ami il suo Paese e non stia facendo nulla nel ruolo di Assessore alla Cultura.
Oltre alla memoria recente dei fatti visibili, la memoria storica, invece,  ricorda  e racconta i FATTI CONCRETI di Abbate, qualsiasi ruolo istituzionale egli abbia ricoperto:
Come non ricordare agli smemorati, l’emendamento al bilancio della Regione Lazio del ‭ ‬2005‭ ‬che,‭ ‬in qualità di consigliere,‭ ‬sottoscrisse  ed ottenne  a favore dei seguenti soggetti,‭ ‬sia pubblici che privati:
Euro‭ ‬600.000,00‭ ‬a favore di numerosi Comuni della nostra Provincia,‭ ‬del Presidio Ospedaliero di Ceprano,‭ ‬come pure di Proloco ed Associazioni culturali varie.
A Roccasecca solo in quell’occasione furono assegnate risorse di €.‭ ‬140.000,‭ ‬di cui‭ ‬90.000 ‭ ‬alla tre Parrocchie per il restauro dei busti lignei di San Tommaso e S Pietro,‭ ‬del coro e del pulpito della Collegiata del Castello,‭ ‬di alcuni importanti arredi sacri‭  ‬presenti nella Chiesa di Santa Margherita e ‭ ‬per sostegno all’adolescenza attraverso il progetto dell’Oratorio annesso alla Chiesa della Santissima Maria Assunta dello Scalo,‭ ‬oltre ad‭ ‬€‭ ‬50.000‭ ‬a favore di Associazioni di promozione culturale e sociale del territorio comunale.
Quindi, "Città Futura", invece di parlare a "schiove" e dire falsità, raccontaci i FATTI CONCRETI delle attività della Dipietrina Locale alla Regione Lazio... in quanto dai giornali, dove sta tutti i giorni, non si evince nulla, se non blablabla per un autoincensamento.
Quindi, prima di profferire parola, informarsi, e/o meglio connettersi con il cervello.

20 lug 2011

IL "CARVANSERRAGLIO" PARLAMENTARE

IL"CARVANSERRAGLIO"PARLAMENTARE vedrà, oggi, in aula, una discussione con voto , si sconosce se palese od occulto, su Manette SI Manette NO al deputato Alfonso  Papa (PDL) e al Senatore Alberto Tedesco (PD)
                        Alfonso  Papa                                                         Alberto Tedesco

Con quest' aria che tira, i nostri Prodi Onorevoli-Papa e Tedesco, non ce l' hanno  sicuramete in tasca la protezione del loro essere On.li Parlamentari, come è stato sempre nei tempi passati.
L'ex toga di Napoli, Alfonso Papa, e l'ex assessore alla Sanità pugliese Alberto Tedesco, sono imputati entrambi di corruzione (e non solo) - arrivano allo showdown assieme - per un verdetto delle Camere al via libera alle Manette richieste dai Giudici.
Ma oggi, i Deputati ed i Senatori, non fanno il Processo, perchè compito dei Giudici, devono soltanto accertare, per il VIA al Giusto processo nelle aule dei Tribunali, se c' è o no il "FUMUS PERSECUZIONIS" nei confronti del Papa e del Tedeschi.
Opinione comune è che non ci sia questo "Fumus" e pertanto i due soggetti dovrebbero, come tutti i cittadini essere uguali davanti alla legge, affrontare Processi e Manette o Assoluzione come tutti i comuni cittadini italiani e non essere protetti dalla Casta che Costa.
Pare, però, che mentre il PD al gran completo, propenso per l' arresto sia di Papa che di Tedeschi, infatti il Segretario Bersani ha detto chiaramente : "Noi ci opporremo alla Camera e al Senato al voto segreto e siamo favorevoli all'arresto tanto per Papa quanto per Tedesco".
Mentre meno chiari e più protettivi per il Papa, il PDL, tanto che Alfano così si è espresso: "siamo il partito degli onesti non delle manette", forse perchè sicuri di arrivare a quota 340 se si dovesse votare a scrutinio segreto, però.
Insomma è chiaro che il PDL vuole proteggere il Papa e così facendo mostra tutta la debolezza politica del Governo che ha paura che un voto palese è sicuramente metterà la parola fine al sodalizio Berlusconi-Bossi e, quindi, alla FINE DEL GOVERNO BERLUSCONI.
Cari Deputati e cari Senatori, che oltretutto siete anche nominati e non eletti dal POPOLO ITALIANO, oggi, "una tantum" tenete in cosiderazione i nostri "desiderata" di giustizia, onestà e pulizia del Parlamento......quindi VOTO PALESE e poi SARA' QUEL CHE SARA'...
Ne abbiamo le tasche piene di Scilipoti, Responsabili e compagnia bella, Paniz, Pepe  ecc.ecc.che vogliono il voto segreto per coprire le incertezze del Partito di Bossi, Partito di Lotta e di Governo.
Gli Italiani, oggi, cari On.li Deputati e Senatori si aspettano da Voi, non complicità, coperture ed intrallazzi politici, bensì una trasparente posizione di MORALITA'  e di GIUSTIZIA .

19 lug 2011

LA CASTA TREMA E TEME L' AFFONDO

LA CASTA TREMA E TEME L' AFFONDO e Calderoli, mago Zurlì, torna a buttare lì una semplificazione del sistema parlamentare 

con la proposta di una cura dimagrante drastica a Deputati e Senatori, sulla cui reale fattibilità si nutrono, però, seri dubbi, vista la dura resistenza conclamata, di "Lor Signori", nella finanziaria Tremontina, approvata qualche giorno addietro, iniqua ed ingiusta solo per il POPOLO BASSO.
Bossi e Calderoli, hanno presentato una bozza di riforma della seconda parte della Costituzione che prevede di portare da 945 a 500 (deputati +senatori) fift fift 250+250 con compiti e funzioni distinte fra i due rami del Parlamento, mettendo fine al bicameralismo perfetto.
Simile bozza inoltre prevede la definizione degli stipendi parlamentari, parametrando le indennità "in misura corrispondente alla loro effettiva partecipazione ai lavori secondo le norme dei rispettivi regolamenti".
Ed altre variazioni alla Costituzione con la soppressione della " circoscrizione Estero" ecc.ecc.
Ma la tempistica è piuttosto lunga e si sa che, con i tempi lunghi, i "Lor Signori" tendono a far decantare la rabbia che oggi sta montando nel Bel Paese.
Forse più credibile è la notizia che questo pomeriggio alle ore 17 si riuniranno i Questori di Camera e Senato per raccordare i possibili tagli alle spese e questo in vista dell' esame dei rispettivi bilanci
E Giovedì, invece, si riunirà l'ufficio di presidenza della Camera per definire i tagli riguardanti Montecitorio.
Insomma La Casta Trema e, poichè Teme l' Affondo, cerca di correre ai ripari e lo si fa secondo le proprie capacità.
I mercati finanziari hanno bocciato la Finanziaria, il Popolo ha bocciato la Finanziaria, quindi bocciato il Governo Berlusconi instabile e poco credibile, così come bocciata l' opposizione  e tutta la classe Politica che sta portando l' Italia  in default.

17 lug 2011

IL PATROCINIO DI ABBATE,

IL PATROCINIO DELL' ARCH. ANTONIO  ABBATE, ASSESSORE ALLA CULTURA DELL' AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE, PERL LE MANIFESTAZIONI DEL SUO PAESE, ROCCASECCA, C' E' ECCOME.....BASTA ESSERE INFORMATI
L' ass.re alla cultura Abbate con l' Ass. Di Murro Roccasecca (Luisa Di Sturco) -mostra costumi medioevali e rinascimentali presso la Sede della Provincia-

Carissima Città Futura, che dalla rete lamenti.... CHE FINE HA FATTO L'ESTATE ROCCASECCANA? , siamo al 14 luglio  e a Roccasecca ZERO manifestazioni  organizzate dall' assessore competente dell' Amministrazione Giorgio bis e limitate al solo Patrocinio Gratuito di quelle organizzate dai privati.
Premesso che di gratuito c' è poco o nulla;  ma....o  non si leggono attentamente le delibere di Giunta o si vuole mettere fuori binario l' opinione pubblica:
La prima mostra canina del 2 luglio l' obolo comunale di € 200,00;
Il Festival della Pizza dal 1° al 10 luglio, la gratuità dell' occupazione del suolo pubblico, quindi mancati incassi per 10 giorni;
Manifestazione ginnicosportiva organizzata dall’ Associazione New Center Gym Izzo Tommaso del 10 luglio € 500,00.
Di vero c' è solo che ora siamo al 17 luglio e questa serata roccaseccana, nell'ambito dei festeggiamenti della Madonna del Carmelo, sarà allietata dal famoso complesso del grande Vecchio, gli  "MBL" Musicisti Basso Lazio, così come di vero ci sono state diverse serate canore e " sagra della pecora,  nel Borgo di Caprile, nell' ambito di festeggiamenti religiosi.
Di vero c' è anche che l' Assessorato alla Provincia di Frosinone, Patrocinerà la serata de fisarmonicista Daniele Ingiosi, al Pub Quintessenza di Caprile,  martedì prossimo, 19 luglio ed altre serate ancora.....
Quindi, si commenta da sola la bassa insinuazione di Città Futura della carenza del patrocinio  l' Assessore alla Cultura Ciociara,  Arch. Abbate, alla sua Città.
Di vero c' è che i nostri ammnistratori, sempre i soliti d' altronde, o sconoscono le infinite possibilita di accesso a finanziamenti pubblici o sono in tutt'altre faccende affaccendati.
L' estate roccaseccana ridotta al solo Festival Gazzelloni ? Boh!!!
Ci stanno lavorando e finita l' era Riccardi-Colaianni, inizia l' era Marsella-??????? con quali brillanti risultati è tutto da vedere.
Ma se si vuole salvare il Festival e riportalo agli antichi splendori, perchè il Comune, con un atto di coraggio ed umiltà, non affida l' incarico di reperire i fondi e la diretta gestione all' Assessorato alla Cultura Provinciale ?.
Non si può vero?????Ma Io dico sempre che CHI VUOLE PUO' o meglio...NULLA E' IMPOSSIBILE A COLUI CHE VUOLE.

FINALMENTE SI INVESTE PER LE GOLE DEL MELFA

FINALMENTE  !!! CONCLUSO L' ITER BUROCRATICO DELLA MESSA INSICUREZZA DEL TRACCIOLINO, con i Fondi  Por-Fesr di 1.300.000, parola dell’assessore provinciale all’Urbanistica e Pianificazione Territoriale Gianluca Quadrini. ".
così si legge in  una sua nota inviata al quotidiano on-line ....."Finalmente siamo in dirittura di arrivo del processo burocratico per l’intervento sul Tracciolino, anche per informare i cittadini più direttamente interessati ovvero i residenti nel comune di Casalvieri e di Roccasecca così come anche gli altri comuni che affacciano sulle Gole e anche quanti come ad esempio le associazioni naturalistiche hanno a cuore la difesa, la salvaguardia, la valorizzazione ed il ripristino dell’habitat naturale delle Gole del Melfa".
Nell' attesa del miracolo di Natale, si, si tratterebbe proprio di un MIRACOLO, visto che del 1.300.000 euro, se ne parla da diversi anni, spot acchiappavoti, di campagne elettorali dei tanti candidati e/o consiglieri di tutto l' arco costituzionale, altro che "iter burocratico"!!!!!!.
Vabbè...comunque....fusse che fusse la vota bona, cos' diceva il grande conterraneo Nino Manfredi, anche perchè l' assessore Quadrini, già aveva dato l'annuncio nel mese di febbraio u.s. ed anche prima aveva fatto altri annunci similari.
Auspichiamo un  BASTA,  con gli annunci, anche perchè non ci sono elezioni in vista che possano interessare i comuni delle "Gole del Melfa":  Roccasecca, Colle San Magno, Casalvieri, Arpino mentre il letto del Fiume Melfa (senz'acqua) diventata una "Cloaca Maxima", così come il Tracciolino, chiuso al traffico ed impraticabile.
Allora l' assessore Quadrini presenti subito, senza ulteriori indugi, non dopo come ha detto, alla Difesa del suolo della Regione Lazio le  altre richieste di finanziamento per ottenere fondi per la bonifica di tutte le aree di tali zone e si attivi e compia un ulteriore sforzo a che si   svolga un' accurata  vigilanza unitamente agli organi delle forze forestali e di polizia   sull' uso sostenibile della risorsa acqua, da parte delle società che la utilizzano (Enel, Acea, Consorzio di bonifica, ecc.).
L' assessore Quadrini ci si è messo, ci ha messo la faccia e continui su questa strada, la strada  dei fatti e non delle PAROLE, per valorizzare questa Zona SIC (sito interesse comunitario)–ZPS Zona protezione speciale) denominata Gole del Fiume Melfa in modo che  tutto l MONDO possa torane a fruire delle bellezze naturalistiche e faunistiche. Leggi l'articolo su ultimissime.net Tracciolino-S.P.-Casalvieri-Roccasecca-siamo-alla-stretta-finale.

15 lug 2011

PROSSIMI LICENZIAMENTI

PROSSIMI LICENZIAMENTI  DEGLI OPERATORI ECOLOGICI  STABILIZZATI DIPENDENTI DELL' UNIONE CINQUE CITTA' - PER BUTTARLI NEL PRECARIATO DI UNA COOPERTIVA..... A DIFENDERLI SOLO ANTONELLA DI GENNARO, ASSESSORE DI AQUINO.

Dal blog  Aquino nel cuore, si apprende  che quell' odioso Carrozzone della "monnezza" di: Roccasecca, Aquino, Piedimonte, Villa Santa Lucia, sta perpretando l' ennesima ingiustia ai danni degli umili "spazzini", così si chiamavano una volta,  li licenzia  per farli riassorbire in oraganico da una Cooperativa Sociale, insomma padri di famiglia stabilizzati buttati alla mercè di un sub "Carrozzone Cooperativa", che sappiamo tutti come funziona, a partire dagli Organismi costituenti   (Presidente, Vice Presidente, Collegio Sindacale, Collegio dei Probi Viri ecc.ecc), sicuramente le solite clientele, i soliti parenti e/o amici degli amici,...... a pensar male si fa peccato ma quante volte ci si azzecca.....
Insomma la neo eletta Presidentessa dell' Unione Cinque Città, Antonietta Evangelista, e tutto il Consesso,  nel mentre elargivano una POLTRONA D' ORO, con costi ben pesanti ricadenti sull' Ente Sovracomunale, architettavano come far vivere nel precariato GLI OPERATORI ECOLOGICI STABILIZZATI.
Quello che si sa dal blog è che si sono riuniti i Consiglieri di maggioranza del Comune di Aquino definiti "quattro moschettieri”: Tonino Grincia, Giovanni Euriti, Antonietta Evangelista e Mario Giannitelli, per silurare i “lavoratori della raccolta rifiuti” di Aquino e quando l' Assessore Di Gennaro,  ha preso la parola in difesa dei lavoratori, mostrando  tutto il suo disappunto per la situazione che si stava innescando e per chiedere garanzie, almeno, sul mantenimento salariale è scoppiata la "bagarre" e quasi quasi una rissa così si legge. rinviando la decisione a quando la Antonella se ne sta lontana,  e non può  interferire nelle decisioni dei "quattro moschettieri" 
Questo succede ad Aquino..... e a Roccasecca? Tutto tace...Nulla è dato sapere alla Cittadinanza..nè in merito ai licenziamenti...nè in merito alla Cooperativa.
Roccasecca non è un Paese Normale e  pertanto chiedo agli Oppositori Abbate, Colantonio e Sacco di fare una bella interrogazione al Sindaco Giorgio per avere chiarimenti sui Licenziamento e sulla Cooperativa ma soprattutto del perchè non si ramazza e non si spazza da giorni degli  accumuli di rifiuti che  spandono nell' aria effluvi nauseabondi
Roccasecca, invasa dai rifiuti cosa possiamo fare?   Clicca qui e vai sul sito di .aquino nel cuore.qui puoi trovare il post "quasi quasi ci scappa la rissa"

ASTE VERGOGNA .....URGE CASH

ASTE VERGOGNA .....URGE CASH E CI  RIPROVANO  DOPO IL FLOP DEL 2008 ANDATE DESERTE, FATTA ECCEZIONE PER IL MATTATOI AGGIUDICATO  A TRATTATIVA PRIVATA
Si legge, sempre sul sito on-line del Comune di Roccasecca che, in data 13.07.2011,  un anonimo  responsabile del  VI Settore,
         
RENDE NOTO CHE

L’Amministrazione comunale di Roccasecca, indice un’asta pubblica  il giorno 28/07/2011 alle ore 10.00, presso l’Ufficio tecnico (LL.PP.-Manutentivo ) a mezzo di offerta segreta, busta chiusa- sigillata:
Gli immobili oggetto dell' asta sono: 

- ex scuola località Panniglia - prezzo di stima: 100.693,16 euro
- ex scuola località Scolpeto - Melfi; - prezzo di stima: 57.411,05 euro
- ex scuola località Campo del Medico; - prezzo di stima: 71.829,08 euro
- ex scuola località Torretta; - prezzo di stima: 71.299,3

Ma, queste  Scuole, non erano già state messe in vendita nel lontano 2008 con il precipuo intento di fare cassa ?  e perchè allora  si ripropongono nuove aste per le stesse ?
Chiaro che nel 2008-2009-2010 nessuno le ha comprate e che, ancora oggi, le casse comunali sono ancora in profondo rosso.
Non c' è chiarezza e non c'è trasparenza in tutta questa operazione posta e riproposta da un anonimo Responsabile del VI settore.
Ma per fare cassa non c' erano altri sistemi? Un taglietto alle nomine dei consulenti esterni ed agli avvocati ...no eh!?!?
Se si devono vendere, senza entrare nel merito della congruità del ricavato,  "I Gioielli di famiglia" ovvero "Le Scuole",vuol dire che il Comune è messo proprio maluccio.
Ammesso e non concesso di arrivare a buon fine con l' alienazione e conseguente rimpinguamento delle casse....questo ricavato basterà a pagare tutti i PIGNORAMENTI-I SOLLECITI DI PAGAMENTO DI DITTE E QUALCHE ALTRO DEBITO URGENTE SUB IUDICE?
Comunque una civica amministrazione che si spossessa del patrimonio immobiliare scolastico, non avendo avuto o saputo  ricovertilo  in diversi  luoghi di cultura, museali, associativi per stimolare la creatività dei giovani o metterlo a reddito in altri modi, mostra tutta la propria incapacità ed attitudine   al Governo e alla Gestione della Cosa Pubblica.

14 lug 2011

"MONNEZZA" ROCCASECCANA

 "MONNEZZA" ROCCASECCANA-EMERGENZA SANITARIA OLTRE CHE DECORO  ED IL PRIMO CITTADINO (GIORGIO) ED IL SECONDO CITTADINO (TORRIERO) HANNO LA SPUDORATEZZA DI RADDOPPIARE LA TASSA.

"Sin verguenza", direbbero gli spagnoli, esigere una Tassa raddoppiata, oltretutto abrogata per legge, mentre la Cittadina che ha dato i natali a San Tommaso d' Aquino e Severino Gazzelloni è invasa dai rifuti di qualsiasi genere, nauseabondi per la decomposizione veloce dovuta alla calura di questo  torrido mese di luglio E dove si annidano insetti ed animali  di varia natura, non certo benefici per la salute.
Cassonetti stracolmi da diversi giorni e sacchetti di spazzatura fuori, lungo le strade,  invase così tanto, da ingenerare  nei Cittadini la Paura di Roccasecca come Napoli.
Che non si spazzava era acclarato, tant' è che le brave donne di Roccasecca, ramazzano il proprio uscio e qualcuna più solerte anche la strada,  ma che alla carenza dello spazzamento venisse  associato lo stop del servizio svuotamento non  lo si pensava minimamente.
Eppure è così da circa una settimana i Cassonetti non si svuotano ed è possibile immaginare le conseguenze sulla salute per i miasmi che ammorbano l' aria e gli insetti ed i topi che la fanno da padroni.
Ma siamo ancora aggregati sempre a quel Carrozzone Mangiasoldi dell' Unione Cinque Città? Il delegato del Comune di Roccasecca è sempre  il Moderato, dr. Nota Crescenzo?
Cosa sta facendo di grazia ? Come al solito ....NULLA...perche nulla è visibile e tangibile......o qualcos' altro  che nulla ha a che vedere con la Pulizia ed il decoro di Roccasecca?
E' medico, come è medico il sindaco, Giovanni Giorgio,  ma nel  contempo, sono tutti e due  inerti amministratori di Roccasecca, visto che non solo,  non prendono di petto il problema Rifiuti che ammorbando l' aria, inquinano e, l' inquinamento provoca seri danni alla salute, ma non fanno neppure una bella disinfestazione e derattizzazione del Paese, bella e sana abitudine fino a qualche anno addietro.
CITTADINI !!!!!!IL DECORO E LA PULIZIA DI ROCCASECCA, PER GIORGIO & C. E' UN OPTIONAL COME LO E' LA SALUTE VISTO CHE NON PULISCONO LE STRADE E NON SVUOTANO I CASSONETTI E SI RIEMPIONO LA BOCCA DI "RACCOLTA DIFFERENZIATA"....MA FATEMI IL PIACERE..............

12 lug 2011

FINANZIARIA SUBITO

FINANZIARIA SUBITO PER DARE UN SEGNALE FORTE ALLA FINANZA AVVOLTOIA  che ha preso di mira l' Euro-Zone, ed in questo periodo, la deboluccia  Italia.

 Dopo il venerdì nero, il lunedì nero, oggi il martedì come sarà ?
L' italia è sul baratro e la FINANZA ne approfitta per specularci sopra senza alcuna etica e morale.
Per fermare i devastanti effetti speculativi occorre un segnale di -stabilità governativa- e di politica costruttiva.
Basta le "bagatelle" tra Berlusconi e Tremonti e tra questo ed il collega, neo sposo, Brunetta.
Basta con Bossi e i suoi pretenziosi e sciocchi reclami di Ministeri al Nord.
Basta con l' Opposizione (PD-UDC-IDV) parolaia ed inconsistente.
E' il momento del Bisogno per Salvare l' Italia dagli Avvoltoi, è in ballo l' Interessa Nazionale e i nostri attuali Governanti devono dare dimostrazione di essere all' altezza del compito.
La finanziaria targata Tremonti è pronta se venisse approvata in tempi brevi sarebbe un agire con senso di responsabilità, infonderebbe sicurezza e, quindi  scacco al Re-Avvoltoio della Finanza.
Ma per fare questo Maggioranza ed Opposizione si devono sedere intorno ad un tavolo rotondo (e pare che lo facciano nella giornata odierna) prendere di petto la "Finanziaria" apportare i ritocchi necessari e condivisi.
Insomma, sottoscrivere un patto, di portare all' aula Parlamentare la discussione di  pochi emendamenti dell' Opposizione, nel mentre il Governo non porrà la fiducia, come al solito.
Si.... oggi ci sarà un incontro Bipartisan Governo, forse anche con la presenza di Berlusconi, ed Opposizione (PD-UDC-IDV)  e l’intenzione, comunque, sembrerebbe essere quella di accettare un numero limitato di proposte della minoranza («Ma devono essere costruttive») e di andare al voto in Parlamento con un’ampia maggioranza, tale da dare l’immagine di un Palazzo che, sotto attacco, «tiene duro e governa».
Auspico un lieto fine non dell' incontro ed una nuova stagione di dialogo, per il bene dell' Italia e degli Italiani.

10 lug 2011

L' IDV ALL' ARREMBAGGIO

L' IDV ALL' ARREMBAGGIO  DEL CONSORZIO DI BONIFICA VALLE DEL LIRI PER DEFENESTRARE IL PDL 

o meglio, per dare il colpo di grazie al Presidente del Consiglio Regionale, Mario Abbruzzese, che del Consorzio era il Padre-Padrone, grazie al suocero, Del Greco.
Gli agricoltori sono in rivolta per gli esorbitanti esborsi monetari per una tassazione inqua che negli ultimi cinque anni si è attestata in un aumento dicono del 400% cui devono  aggiungersi le fisiologiche ricadute della crisi economica.
E come si sà, dove c' è rivolta, c' è l' IDV per dare solidarietà e sostegno istituzionale ma solo per portare l' acqua al proprio mulino.
Cassino è la prova provata: Referendum, Sindaco, Cosilam tutto IDV.
E il maggior Partito, PDL, a bocca asciutta, causa le diatribe interne dei maggiorenti locali.
A Cassino, la Politica è andata a "Puttane", come si suol dire, e quasi tutte le responsabilità sono da ascrivere alle lotte intestine del PDL che non mi sembra stia facendo granchè, anche con Alfano Segretario, per rassicurare il proprio elettorato per ricongiungere i pezzi rotti, ed adoperarsi per la GENTE, mentre, sempre attivi, vista l' aria che tira, i Furbetti Dipetrist, ne approfittano per fare man bassa delle Poltrone che contano sotto la regia del Di Pietro, che solo a Roccasecca, non ha trovato terreno fertile, visto il flop elettorale conclamato alle ultime elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio Comunale.
Ora hanno messo l' occhiolino accattivante sul Consorzio di Bonifica "Valle del Liri", cavalcano il malcontento degli agricoltori, scrivono che fanno interrogazioni e proposte per istituire una tavolo istituzionale per studiare ed eventualmente rivedere la gestione non virtuosa del Consorzio,  e se tutto va bene, secondo i piani Dipietristi intrufolarsi ed occupare le Poltrone che contano, così come è accaduto con il Cosilam.
I Popolo Sovrano, il Popolo degli Onesti, come dice il Segretario Alfano, anche a Cassino, si aspetta una ricomposizione per una Politica per la Gente, Tra la Gente e con la Gente, basta poco....che ce vò ?

08 lug 2011

HA PAURA DEGLI OPPOSITORI ABBATE & C

HA PAURA DEGLI OPPOSITORI ABBATE & C.    l' Assessore al bilancio Carmine Guerrino Torriero, o semplice snobberia ?
 Gli oppositori del bilancio del Prof.Torriero

L' atteggiamento del Vice Sindaco di Roccasecca, nonchè assessore al bilancio, trasuda di saccente illusoria superiorità, sia nell' aula consiliare che dalle pagine dei giornali allorquando sdilinque sulle tematiche contabili-amministrative inerenti il bilancio di previsione 2011 discusso in Consiglio qualche tempo fa e duramente contestato nella forma e nella sostanza da TUTTI i  Consiglieri di opposizione: Abbate, Colantonio, Sacco  della Lista Abbate e da Tanzilli, Lista Città Futura.
Ma come mai Torriero replica  al solo Tanzilli ?
Dal quotidiano "L' Inchiesta" di ieri apprendiamo che l' assessore Torriero  non è avvezzo all' uso dei media per attaccare gli avversari politici che distorcono la verità e disinformano la cittadinanza circa quel documento contabile complesso che è il BILANCIO, che Lui, Prof., ha elaborato con somma cura e competenza,
E benchè gli avversari politici istituzionali comunali  siano quattro Egli risponde ad una parte dell' Opposizione -Tanzilli- come mai ?
Eppure vuoi nell' aula consiliare, vuoi dai giornali, Abbate, Colantonio e Sacco (Lista Abbate) non avevano certo fatto mancare le critiche e l' illegittimità di alcune poste di bilancio e, quindi, non lodato l' opera contabile-amministrativa portata in discussione.
Poichè i Cittandini non hanno l' anello al naso, non hanno digerito il bliz della SUPER TASSA TARSU che sanno ILLEGITTIMA in quanto abrogata e sostituita con la TIA del Decreto Ronchi e il Prof Torriero non ha spiegato quali siano state le vere motivazioni che hanno portato al RADDOPPIO.
L' assessore al bilancio, Torriero, dice che l' Unione Vuole 1.000.000 di euro per attivare il Porta a Porta ed è questa la vera motivazione?
Ma se l' Unione non fa neppure i servizi di spazzatura normali come si può pensare che riuscirà a fare la DIFFERENZIATA ?
Ma del ristoro della Discarica ammontanti ad € 600.000 circa, l' assessore Torriero, non solo non ne tiene conto, ma neppure chiarisce l' impiego della somma, ad una esplicita richiesta di Abbate, Colantonio e Sacco.
Non è per caso che la giustificazione sta nell' impellente necessità di fare cassa a tutti i costi visto che le previsioni del 2010 non si sono verificate e da qui la riduzione nell' anno in corso e non di poco, bensi dell' 80-99% di alcune poste di bilancio  che la dice lunga sulla veridicità e attendibilità o no?
E se avviene questo il bilancio è taroccato perchè non fotografa la reale situazione Economico-Finanziaria dell' Ente.
Esempi di tale sconclusionatezza,  da una copia  che mi è stata fornita e che pubblico così come pervenutami stralcio  alcune poste:
-cod. risorsa 3010260-Proventi servizi pubblici (Sanz. e violazione cod. strada)-
Previsioni definitive    anno 2010    €   520.000
Previsione                 anno 2011    €       5.000
praticamente una diminuzione di     €   515.000 - 99,03%

-cod risorsa 3010260-Diritti di segreteria -
Previsioni definitive  anno 2010    €    88.000
Previsione               anno 2011    €    13.000 -  85, 25%
E poi, come mai al Bilancio di previsione 2011 non è stato allegato il verbale dei REVISORI DEI CONTI ? tale omissione, casuale o causale è comunque assai grave negligenza.
I cittadini, anche quelli ignoranti la "Grande" contabilità sanno che due +due =quattro e per essere regolare i quattro deve stare NELLE ENTRATE E NELLE USCITE, come in un qualsiasi bilancio familiare.
Le entrate poi devono essnere veritiere .....non gonfiate.......e le spese certe, comprese quei debitucci fuori bilancio.
Comunque, detto bilancio, andrà al controllo degli organismi superiori e speriamo che questa volta gli analisti facciano il loro dovere nell' interesse della Collettività di Roccasecca.

07 lug 2011

CONSULENZE SCANDALOSE

CONSULENZE SCANDALOSE della Giunta Giorgio bis all' alba dell' insediamento, per ricompensare gli amici anche quelli di cordata non eletti.
Che Roccasecca non sia un Comune virtuoso è cosa risaputa, ma che si anteponessero gli interessi personali a quelli generali  è veramente di una sfrontata esagerazione.
Invece di sentir parlare  rigore e contrazione degli sprechi comunali, bollette telefoniche, aria condizionata (calda e fredda) con finestre aperteecc.ecc. e soprattutto  tagli alle consulenze esterne di tecnici ed avvocati è di questi giorni la notizia di due CONSULENZE ESTERNE A TECNICI ED AVVOCATI.
Mentre Cassino lancia un Piano di Rigore per ridurre in costi di gestione, visto e considerato le non floride casse comunali, Roccasecca amplifica fino al massimo, per l' anno 2011, l' anticipazione di cassa portandola ad € 1.080.000 e dà incarichi a gogò a tecnici ed avvocati amici.
Dopo aver chiamato  un Responsabile dell' Uffico Tecnico Comunale, di sua fiducia, che, guarda caso, dovrebbe essere, da voci di corridoio, l' Arch. Delli Colli, che proseguirebbe quel percorso già intrapreso, con un esborso monetario di cui non è dato sapere la quantizzazione ma che sono a carico della collettività, ecco spuntare un' altro incarico extra.
Grazie all' Albo Pretorio on-line, sempre imperfetto e carente, veniamo a conoscenza della delibera di giunta n. 107 del 4.07.2011 con la quale si dà l' incarico all' Avv. Anna Fraioli (ndr candidata nella Lista, progettiamo il Futuro con Giorgio Sindaco) di resistere nella causa davanti al TAR Lazio iniziata dalla "Mad Srl contro il Comune di Roccasecca" ex artt.31 e 117.
Già in passato, però,  il Comune si era costituito ma, tardivamente, contro la MAD srl, in ausilio ai Comitati Ambientalisti.......con quale risultato ?
Premesso che è l' Istituzione  Regione Lazio che dirige, CONTROLLA ED ATTIVA contenziosi con la MAD Srl a tutela il territorio, come mai il Comune di Roccasecca si fa chiamare il giudizio?
La delibera di Giunta è molto fumosa e non chiarisce il motivo per cui la MAD srl abbia fatto ricorso al TAR e se era proprio necessario considerare l' atto inaccettabile ed impugnabile.
Non sarebbe stato più ragionevole chiedere all' avvocato, prima una PARERE e poi, una volta acclarato che bisognava desistere con fondate deduzioni di vittoria,  quantizzare il COSTO DELLA CAUSA ?
Ma quanto costerà ai Cittadini Roccaseccani questa "pazziarella" non è dato sapere, visto che i deliberanti si limitano a demandare  ai Responsabili del settore Finanziario le incombenze (impegno di spesa sullo specifico intervento sullo specifico intervento n.1010203 cap.12 del bilancio comunale esercizio 2011 in considerazione del periodo di svolgimento dell’ attività professionale dell’ Avvocato incaricato).
Chiaro-Preciso-concordante NO ?
I CITTADINI DI ROCCASECCA VOGLIONO SAPERE QUANTO COSTANO NELL' ANNO 2011 IL TECNICO COMUNALE ARCH. DELLI COLLI E L' AVVOCATO ANNA FRAIOLI E SE I RISULTATI DEL LORO LAVORO SONO POSITIVI.

04 lug 2011

TARSU ROCCASECCANA

TARSU ROCCASECCANA NON SOLO ILLEGITTIMA MA CON SCARSA PUBBLICITA' DEL REGOLAMENTO DOVE E' PREVISTO UN ABBATTIMENTO DEL 50% PER I DISABILI  ED I PORTATORI DI HANDICAP CITTADINI POCO INFORMATI  - PER CUI -GABBATI-
Tutto è avvenuto per caso, da un pour-parle' con un' amica disquisendo sulla Tassa Rifiuti Solidi Urbani (TARSU)-ABROGATA  e/o TIA, che a Roccasecca ancora non viene applicata.
Insomma, Giorgio raddoppia  la TARSU-abrogata - che se iscritta a ruolo, sarà, sicuramente, oggetto di valanga di ricorsi legittimi,  come è successo per le taroccate macchinette multaiole (autovelox) e questo viene fatto per fare semplicemente cassa.
L' amministrazione di Roccasecca, targata Giorgio, assurge agli onori della cronaca per l' incapacità manifesta ad una corretta e trasparente azione impositiva.
Ma come è pensabile andare avanti in questo modo ?
I Cittadini non hanno l' anellino al naso e questi amministratori non se ne rendono neppure conto, perchè sembra che  partino sempre  dall' assunto che è meglio non informare su larga scala tanto che  poi l' amico che si deve informare lo fa l' amico assessore e/o consigliere.
La comunità deve essere informata in tutti i modi vuoi stretta normativa che extra e c' è  pure il sito ufficiale  internet del Comune (a proposito quando si decidono a farlo funzionare bene ?).
Comunque, in mattinata mi sono recata all' Ufficio Tributi per avere qualche informazione in merito alla riduzione della TARSU e la gentile operatrice mi ha edotta circa la riduzione della tassa  sia per i disabili che per i   portatori di handicap, a norma di una non meglio definita delibera di CC.
Deve, però,  essere prodotta domanda al responsabile dell' Ufficio Tributi  con allegata certificazione ASL attestante l' handicap ed io aggiungo la disabilità.
Insomma se non disquisivo con l' amica sui RRSSUU di Roccasecca,  non sarei venuta mai a conoscenza della riduzione della TARSU PER I DISABILI E PER I PORTATORI DI HANDICAP.
CHISSA' QUANTI ALTRI PICCOLI SOLLEVI NORMATIVI CI SONO PER COLORO CHE SONO COLPITI DALLA MALASORTE  E CHE LA MASSA ROCCASECCANA SCONOSCE.
CARI CONCITTADINI .....SARA' MIA CURA INFORMARMI  ED INFORMARVI-
PERCHE' PARTO DALL'ASSUNTO CHE L' INFORMAZIONE E' FORMAZIONE
E
UN CITTADINO INFORMATO E' UN CITTADINO LIBERO.

03 lug 2011

ILLUMINANTI PROPOSTE DELL' IDV

ILLUMINANTI PROPOSTE DELL' IDV relative alla "monnezza Laziale": prima i Nasi Elettronici ed ora l' Occhio Regionale.... 
 Orecchio bionico (strumento per rilevare i miasmi della monnezza)

e se la monnezza producesse anche rumore, forse la Dipietrina Locale, proporrebbe alla Polverini l' Orecchio Bionico per misurare il grado di disturbo cerebrale, visto che ora lo si fa, gratuitamente e spudoratamente, per gettare fango sulle persone senzienti.
Ecco come i nostri soldi vengono sperperati  dagli illuminati amministratori su proposte dei saccenti oppositori.
La storia infinita della discarica di Cerreto (Roccasecca) e dello stabilimento di compostaggio SAF SpA (Colfelice) sempre al centro del bla bla bla...della Politica locale insufflata dagli ambientalisti "fuffisti".
Venire a conoscenza della scandalosa  cancrena dei Comuni Ciociari che non pagano la SAF per il servizo di accoglienza e lavorazione dei rifiuti, questa si che doveva far fare una rivolta popolare di Roccasecca, dei Paesi Solventi e di tutti gli ambientalisti ma l' Italia dei Valori fa la politica "fuffa" oltretutto sperperona di soldi che non si incassano.
Se a Roccasecca siamo ammorbati dalla puzza non è per caso che la SAF non ha soldi a sufficienza per ammodernare l' impianto?
I soldi si sono spesi per mettere i "nasi bionici" quei nasi che hanno sentito la PUZZA, tecnicamente detta "molestia olfattiva", come qualsiasi naso umano, e come questo, quindi, con limite dell' annuso puzzante, ma  non in grado di dire e dare la composizione chimica delle sostanze sprigionate nell' aria, se nocive all' ambiente ed alla salute, e soprattutto di chi sia la responsabilità.
Perchè, per queste ultime analisi-risposta, servono altri Nasi Elettronici per analisigas-cromatografica/spettrometria di massa che ci sapranno dire chi semina la PUZZA e quali danni per l' ambiente e la salute dei Roccaseccani.
Insomma, perpero di denaro pubblico, e il rischio salute e ambiente incombente sui Roccaseccani e d' intorni.
Ma l' esperienza negativa dei NASI ELETTRONICI non ha fatto desistere la Dipietrina Locale da ulteriori interrogazioni e proposte oscene che lasciano il tempo che trovano......
Ma i Cittadini sono stufi di pagare questi amministratori, a qualsiasi livello, inconcludenti, inefficienti con l' unico vizietto di mettere continuamente  le mani nelle loro tasche, ma salvaguardando sempre  i propri interessi Partitici e Personali.
Battaglie inconcludenti se non per accaparrarsi un posto a sedere nella Regione, nel Comune, nel Parlamento.
Quindi,...... altro che Nuovi Nasi Elettronici, altro che Occhio (Osservatorio Regionale Rifiuti) per creare altro Carrozzone, ALTRO sperpero di denaro pubblico visto che il ciclo dei rifiuti ha gà norme a sufficienza che, se applicate seriamente, garantirebbero un' attività onesta sin dalla costituzione degli impianti, senza infiltrazioni mafiose, la salvaguardia dell'ambiente e della salute di chi vive nei paraggi per non parlare dell' informazione e della formazione di tutti i Cittadini.
Occorrerebbe  semplicemente più etica Politica, Istituzionale e della Persona a cominciare dai COMUNI CIOCIARI MOROSI nei confronti della SAF SpA, a cominciare dal COMUNE DI ROCCASECCA LEGATO MANI E PIEDI IN IN CONTRATTO INSOLVENTE CON  L' UNIONE CINQUE CITTA' ECC. ECC.

02 lug 2011

ROCCASECCA PULITA ?

ROCCASECCA PULITA ? UNA PRIMARIA NECESSITA' MA...... FUORI DALL' UNIONE CINQUE CITTA' E SENZA IL RADDOPPIO TARIFFARIO TARSU (INIQUO ED ILLEGITTIMO)

L'Articolo 7 (recesso)  dello Statuto dell' UNIONE CINQUE CITTA' così recita:
Ogni Comune partecipante all’Unione può recedervi unilateralmente, con provvedimento consiliare adottato dalla maggioranza assoluta dei Consiglieri assegnati al Consiglio comunale ed il recesso diviene operativo dal 31/12 dell’anno in cui il recesso stesso viene deliberato. A livello finanziario l’impegno a carico del Comune recedente non potrà eccedere la propria quota.
Perchè la Giunta Giorgio si ostina a non prendere in considerazione il recesso ma raddoppia la TASSA DELLA MONNEZZA visto che a fronte di costi esorbitanti non ci sono neppure minimi benefici (spazzatura strade)?
E' solo Carrozzone Politico Clientelare che a Roccasecca non solo non fa partire la Raccolta Differenziata, ma non dà neppure semplici servizi di spazzatura delle strade, mentre nei Paesi, come ad esempio Piedimonte,  dove è stata attivata ma i Cittadini lamentano disservizio, problematiche di natura igienico-sanitaria, troppi ingombri (quattro secchi ed una busta per la carta) ed altro, ragion per cui alcune vie come Via Decorato invasa dalla spazzatura hold style.
Eppure Roccasecca fa parte dell' UNIONE CINQUE CITTA', sin dalla sua  costituzione, pensando di avere dall' accorpamento dei Comuni di Pontecorvo (subito uscita ...ha capito tutto e subito), Aquino, Piedimonte e Villa Santa Lucia, meno costi e più servizi, per non parlare di servizi migliorativi per il decoro cittadino.....ma questo è rimasto solo un Pio Desiderio degli abitanti dell' UNIONE.
Ma quanto ci costa questo Carrozzone Politico? Tanto ....ma non è dato sapere all' umile cittadino tartassato che deve solo subire l' onta della "monnezza" e del RADDOPPIO DELLA CORRISPONDENTE TASSA?
Ma questa volta penso proprio che, le opposizioni istituzionali, prenderanno a cuore la difesa del tartassato cittadino di Roccasecca, e  faranno sentire la loro autorevole voce nelle sedi opportune.
Al loro fianco verrà istituito un COMITATO ANTI TARSU-ANTI UNIONE CINQUE CITTA' composto di Cittadini che non ne possono più di vedersi aumentare le tasse per sovvenzionare salari e stipendi al Carrozzone Sovracomunale che non dà servizi.   

ANCORA GIOVANI VITTIME SACRIFICALI

ANCORA  GIOVANI VITTIME-SACRIFICALI    PER LA PACE, LA SOLIDARIETA' E LA DEMOCRAZIA
Nell' inferno Afghano un altro fiore italiano stroncato.
E' il  caporal maggiore scelto Gaetano Tuccillo, di Pomigliano d'Arco (Napoli).
Il soldato rimasto vittima dell'attentato apparteneva al Battaglione logistico "Ariete" di Maniago, in provincia di Pordenone.
E' accaduto nei pressi del villaggio di Caghaz a 16 Km ad Ovest di Bakwa , distretto di Farah.
Notizia data da un comunicato dello Stato Maggiore della Difesa :
Un mezzo italiano è rimasto coinvolto dall'esplosione di un ordigno posizionato lungo la strada. Nell'esplosione è rimasto ucciso un militare italiano ed un altro è rimasto ferito ad una gamba, ma non risulta essere in pericolo di vita.
Il soldato ferito è un parà del 186esimo Reggimento Folgore di Siena, che non è in pericolo di vita.
Il mio cuore di mamma italiano piange con la mamma ed i familiari tutti del giovane Gaetano e si chiede : perchè nel MONDO c' è tanto odio e  tante, tante  guerre che portano solo morte, morte, morte....... altro che PACE SOLIDARIETA' e DEMOCRAZIA!!!!

01 lug 2011

CHE MANOVRA DI M....

CHE MANOVRA DI M.... e pensare che è arrivata dopo gli spot del Super Ministro Genialoide  Tremonti cui noi, Cittadini Normali, avevamo creduto.


E pensare che fino a ieri, gli spot più gettonati dal Ministro della Finanza Creativa e  dal Premier, Silvio Berlusconi  erano: 
Non metteremo le mani nelle tasche degli Italiani;
Tagli ai costi della Casta:
Niente più voli blu;
Niente più auto blu;
Niente più benefit e vitalizi.
Eliminazione delle Provincie;
Riduzione dei parlamentari;
Eliminazione dei finanziamenti ai partiti.
Insomma.... tutti fuochi artificiali....ma fatui......SPOT-SPOT.
Vergogna!!!!!Vergogna!!!!! Vergogna!!!!!!!!!!
Non ci sono parole per esprimere l' Italico, legittimo sdegno, verso questi Governanti che stanno, dove stanno per fare il BENE COMUNE, CON SPIRITO DI SERVIZIO e che invece, con spirito corporativo BI-PARTISAN (Parlamento al gran completo-destra -sinistra-centro) difendono TUTTI I PROPRI PRIVILEGI
Che differanza c' è tra le manovre fatte dal Governo Prodi e quella fatta ieri  dal Governo Berlusconi?
Italiani tartassati con sempre meno sociale, meno aiuti alle famiglie e soprattutto a quelle più bisognose, insomma i POVERI SARANNO SEMPRE PIU' POVERI e questa manovra penalizza proprio queste categorie e i piccoli e medi imprenditori. Esempio:
Il ticket sulla sanità, sulle prestazioni ambulatoriali, sui codici bianchi dei pronto soccorso, l’imposta di bollo sulle transazioni finanziarie, l’imposta di bollo sulle attività di trading delle banche, il superbollo e tanti altri provvedimenti di questo genere.
Ma il Super-Genialoide- Ministro Tremonti, per fare questa Manovra di m...., deve appagare un proprio, seppur legittimo desiderio, ......andare ad occupare la Poltrona, lasciata libera da Draghi, quella di Palazzo Koch.
ED IO PAGO....DICEVA IL GRANDE PRINCIPE DE CURTIS, IN ARTE TOTO'.